Otrailrun '19

La prima edizione della OTRAILRUN si è rivelata un successo di partecipanti e di sole in un panorama eccezionale. Con il motto "dall'Otrailrun il mal di gambe se ne va, ma i bei ricordi rimarranno a lungo!" anche gli allievi delle classi terze di maturità della nostra scuola non possono che essere soddisfatti. Infatti è anche merito loro, sotto la supervisione dei docenti Davide Melena e Giacomo Parolini, se l'organizzazione ha dato i frutti sperati e i concorrenti hanno manifestato tutto il loro entusiasmo. 
L'organizzazione dell'evento, in collaborazione con la 3R sport di Mendrisio e la Johnson Controls rientra in un progetto interdisciplinare di sede (PDI) denominato Turismo sostenibile legato allo sport e all'arte al Sud delle Alpi. Il progetto, durante un intero anno scolastico, ha toccato temi quali la pianificazione, la comunicazione, il marketing, il management, la contabilità, lo sponsoring, senza dimenticare anche aspetti quali la gestione di un comitato organizzativo e di conseguenza della logistica, della sicurezza, del personale, del materiale, dei contatti con le autorità politiche/sportive del luogo, degli aspetti legati ai punti di ristoro, della cucina, della premiazione, .... il tutto abbinato ad una disciplina sportiva quale la corsa d'orientamento (che necessita profonde conoscenze del territorio) inserita in una regione stupenda tra contrasti incredibili di colori.
L'edizione 2020 è già in cantiere e si baserà sulle indicazioni e i consigli scaturiti da questa prima intrigante edizione (questionario somministrato a tutti i partecipanti).

Qui di seguito alcuni link di sicuro interesse:
Classifiche finali
Foto gentilmente messe a disposizione da Fotogarbani
Servizio radiofonico con le voci dei docenti e degli allievi coinvolti

Il Team organizzatore con la collaborazione di Ana Amante Rosa, stagista presso la SPSE


Ultime news